Aziende

Crediamo che il ruolo sociale delle aziende non sia limitato alla creazione di occupazione, ma comprenda una condotta socialmente responsabile nei confronti di fornitori, dipendenti, clienti e della comunità di appartenenza.
In quest’ottica le aziende possono sostenere in vario modo Progetto Itaca, impegnandosi concretamente nei confronti della lotta allo stigma e del supporto a coloro che soffrono, o vedono attorno a se soffrire persone care, di disagio psichico.

Un’azienda può attivare diverse modalità di collaborazione.

•    Partnership di progetto: l’azienda vuole entrare direttamente nella realizzazione di un progetto senza limitarsi al solo finanziamento.
•    CRM (Cause Related Marketing) e/o Comunicazione Sociale: diverse le modalità di svolgimento di programmi di questo tipo e spaziano dalla devoluzione percentuale sulle vendite di uno o più prodotti/linee di prodotto, alle attività promozionali in store.
•    Programmi di coinvolgimento dei dipendenti: iniziative di sensibilizzazione all’interno dell’azienda (che spesso sfociano in attività di volontariato aziendale) a vere e proprie raccolte fondi interne (es. pay-roll giving);
•    Biglietti di Natale per i propri dipendenti o fornitori.
•    Donazione su progetto o donazione semplice: scelta di un progetto da sostenere tra quelli in corso oppure il semplice versamento libero, tramite questi canali:

•    In banca: con bonifico bancario su Banca Prossima S.p.A.
IT 11 C 03359 01600 100000073735
•    In posta: con bollettino di Conto Corrente postale n. 1015164633
Intestato a: Progetto Itaca Genova Via B. Bosco 15/9 A – 16121 Genova
•    Assegno bancario o circolare intestato a Progetto Itaca
•    Donazioni on-line: tramite pay pal con carta di credito

Sostenitore da € 1000
Benemerito da € 10000

DEDUCIBILITÀ FISCALE – Aziende:  tutte le donazioni effettuate dal 17/03/05 sono deducibili dal reddito imponibile in misura pari al 10% del reddito d’impresa complessivo dichiarato, per un importo annuo non superiore a 70.000 euro.